Vai menu di sezione

Statuto di Drena

La "Villa di Drena" viene citata, per la prima volta, nella pergamena che riguarda la vendita di Castel Drena dai Conti Saiano ai Conti d'Arco nel 1175.
La Comunità della villa di Drena, situata tra la piana del Sarca e la Valle di Cavedine, ha sempre fatto Comunità a sè. Faceva parte della Giurisdizione dreenese ed era subordinata alle cariche esterne dei Conti d'Arco, Giudice e Capitano del Castello.

Statuto di Drena
  • adottato con delibera consiglio comunale n. 6 dd. 03.04.2007
  • modificato con delibera del consiglio comunale n. 24 dd. 12.09.2014
  • modificato con delibera del consiglio comunale n. 29 dd. 04.08.2015
Pagina pubblicata Lunedì, 21 Maggio 2012 - Ultima modifica: Lunedì, 17 Agosto 2015
torna all'inizio del contenuto